La bambina con il buco. Spettacolo di carta

 

Lo spettacolo, interamente realizzato con carta e cartone, prende ispirazione dal libro “il Buco” di Anna Llenas.
L’idea dello smarrimento e del vuoto, che  improvvisamente interrompono la felicità della protagonista, viene resa attraverso uno scatolone bucato che contiene tutte le emozioni brutte e spaventose della bambina. Invano, Giulia cercherà di chiuderlo con tappi che assumono l’aspetto di oggetti di ogni sorta. Spossata dagli inutili tentativi, quando ormai sembra arrendersi all’idea di convivere con quel buco nella pancia, capisce che l’unico modo per comprenderlo è quello di cercare dentro di sé.
La marionetta si calerà coraggiosamente nello scatolone per esplorarlo dall’interno e solo così potrà farvi uscire immagini meravigliose, colori, suoni, sogni e visioni.
Da quel momento non rinuncerà mai ad entrare ed uscire dal suo magico antro.
Proposta a cura di Associazione Teatrino a due Pollici.

Quando                       sabato 16 maggio dalle 11 alle 12
Dove                            Aule Parco Grosso; via Erbosa 22. Primo piano della villa sopra la scuola dell’infanzia
Destinatari                  bambini dai 4 anni d’età accompagnati da almeno un adulto
Costo                          5 € a bambino. 3 euro ad adulto. Per gli adulti è necessaria la tessera dell’Associazione Teatrino a due Pollici disponibile al costo di 2 €
Per informazioni         teatrinoaduepollici@gmail.com– 3280379986

Prenotazione obbligatoria compilando il modulo di iscrizione
In caso di maltempo lo spettacolo verrà effettuato all’interno, negli spazi dell’aula didattica in via Erbosa 22. Per il suo svolgimento è necessario un gruppo minimo di 15 bambini.